Roberto Donadoni (Shenzhen Kaisa): “Ringrazio il club e Mr. Ding per la campagna acquisti”

Manca solo una settimana all’inizio della Chinese Super League 2020, una stagione particolare che si disputerà in campo neutro, a Dalian e Suzhou. Fra le varie squadre impegnate vi sarà anche lo Shenzhen Kaisa, sul quale vi è molta curiosità dato che in questi mesi ha rivoluzionato completamente la rosa con tanti acquisti di spessore che potranno portare il club a competere per obiettivi più ambiziosi della salvezza.

L’allenatore dello Shenzhen Kaisa, Roberto Donadoni, attraverso All Asian Football ha voluto esprimere la propria gratitudine per la campagna acquisti.

Comunicato del Club di gratificazione del Mister per la campagna acquisti: “ Ringrazio il Club per l’annuncio ufficiale, e tengo però a precisare che, specie per i giocatori cinesi la collaborazione del DS Mr Ding è stata importante e mi sono fidato dei suoi suggerimenti e affidato alla sua esperienza precedente!!

多纳多尼先生感谢深圳佳兆业俱乐部对引援的支持: 我感谢俱乐部的官宣,我想指出的是,尤其在中国球员部分,丁勇先生的合作是重要的,我相信他的建议和他的经验!!

La grande rivoluzione targata Shenzhen era partita già lo scorso gennaio, prima che l’emergenza covid-19 costringesse la Federazione a rinviare l’inizio del campionato. A rafforzare il centrocampo è approdato proprio un’ex conoscenza di Donadoni al Bologna, ovvero il centrocampista svizzero Dzemaili, ma i principali sforzi sono stati realizzati per rafforzare l’ossatura cinese della squadra, con gli ingaggi di elementi con diverse esperienze in nazionale, fra cui Wang Yongpo e Gao Lin, quest’ultima vera e propria leggenda del Guangzhou Evergrande.

Nell’ulteriore finestra estiva di mercato prima dell’inizio della stagione, lo Shenzhen ha ufficializzato l’ingaggio di 14 nuovi giocatori! Fra questi da segnalare senza dubbio i Nazionali Jiang Zhipeng e Sun Ke (rispettivamente da Hebei Fortune e Tianjin Tianhai), oltre alla giovane promessa Dai Wan Tsun proveniente dal Wolverhampton. Per quel che riguarda gli stranieri invece, i nuovi volti sono quelli del nazionale congolese Thievy Bifouma proveniente dai turchi del Malatyaspor, e del difensore coreano Ji-hun Song.

Con questa rosa piena di giocatori di comprovata esperienza e stranieri di assoluta qualità lo Shenzhen ha tutte le carte in regola per poter stupire in questo 2020.

In bocca al lupo a Mister Donadoni!

 

 

Lascia un commento